logo

Il terremoto e gli edifici in muratura/Earthquake and masonry buildings

Ponte n. dicembre 2016
Autore Giovanni Cangi
Pagine 13
Prezzo 2,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

 

L’analisi dei danni a tante strutture causati dal terremoto costituisce, senza volerlo, un’occasione di studio derivata dall’obbligo morale di non mandare dispersa una fonte di conoscenze che ci viene offerta ad un costo altissimo, pagato in termini di vite umane prima ancora che sul piano economico.
Una fonte importante per comprendere il comportamento sismico delle strutture esistenti attraverso quell’approccio pratico e intuitivo che ha segnato l‘evoluzione della prevenzione sismica, oggi fortemente rivalutato dalla stessa normativa tecnica.
L’osservazione diretta dei danni prodotti dal sisma per riconoscere le cause che li hanno determinati è pertanto la strada maestra da seguire in quel processo analitico che oggi sembra non poter fare a meno dell’impiego di software considerati come gli unici strumenti in grado di dare risposte attendibili.

Leggi tutto

Dalla Smart City alla Smart Local Area/From Smart City to Smart Local Area

Ponte n. dicembre 2016
Autore Gian Piero Joime
Pagine 12
Prezzo 2,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

L’obiettivo di questo lavoro è avviare una riflessione teorica sul rapporto tra l’innovazione tecnologica e la città, rapporto circoscritto, in questo contesto, all’accezione comunemente condivisa di Smart City. In particolare, si vuole cercare di comprendere se il portato tecnologico e culturale insito nel modello Smart City, comporti la tendenza ad un’ulteriore omogeneizzazione degli stili di vita oppure se la nuova dotazione tecnologica possa facilitare il rafforzamento delle identità culturali e produttive locali, con un ruolo della città come milieu innovateur e locomotiva dello sviluppo del territorio e dei distretti industriali, per la diffusione delle suddette particolarità in contesti geografici più ampi, consentendo così un modello di globalizzazione più attento alle specificità locali, e dunque un modello di sistema aperto, capace di sviluppare lo scambio economico e culturale, nel rispetto delle particolarità.

Leggi tutto

I costi della Manodopera/Labour costs Survey

 Ponte n. dicembre 2016
Autore Redazione
Pagine 4
Prezzo 2,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

I costi della manodopera di tutte le province italiane. Rilievo ottobre 2016.

Smart Materials: Materiali a cambiamento di fase per applicazioni in architettura/Smart Materials: Phase Change Materials for architectural applications

Ponte n. dicembre 2016
Autore Barbara Del Curto
Pagine 6
Prezzo 1,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

I materiali funzionali, chiamati anche smart materials sono materiali intelligenti o adattativi che modificano le loro proprietà in maniera ripetibile e reversibile, reagiscono cioè con una risposta a stimoli che possono essere di tipo chimico o fisico. Sono materiali “in grado di percepire gli eventi dell’ambiente circonstante, processare le informazioni sensoriali e poi agire sull’ambiente”.
Questi materiali sono in grado di trasformare un dato stimolo in una risposta. Le condizioni che possono determinare il cambiamento sono legate alla luce (principalmente l’esposizione a raggi UV), alla temperatura, alla pressione, a un campo elettrico o magnetico e all’interazione con altre sostanze (ad esempio l’acqua). All’interno di questa famiglia vi sono materiali che possono trovare applicazioni nel mondo dell’architettura ad esempio migliorando l’efficienza energetica degli edifici, tra questi troviamo i PCM (Phase Change materials).

Leggi tutto

Reporting from the Front. XV Biennale di Architettura di Venezia/Reporting from the Front.15th Biennale of Architecture in Venice

Ponte n. dicembre 2016
Autore Alessia Caruso
Pagine 12
Prezzo 1,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

L’articolo presenta un’analisi della Biennale di Architettura di Venezia 2016 (o 15.Mostra Internazionale di Architettura), indagando da una parte le questioni sollevate dal curatore e dall’altra le soluzioni possibili proposte dai partecipanti relativamente ad una architettura chiamata a rispondere ad un ruolo sociale. In particolare, la Biennale 2016, curata dal Premio Pritzker Alejandro Aravena, prende il nome di “Reporting from the front”, tema particolarmente interessante in quanto si pone l’obiettivo di investigare se e dove vi sono fenomeni che mostrano una architettura tendente al rinnovamento in termini di sostenibilità ambientale, economica e sociale.
Con lo scopo di cogliere questi aspetti, l’articolo pone le basi per una riflessione rivolta sia alle differenze rispetto alle edizioni precedenti, sia alla finalità principe della mostra, quella di volgere lo sguardo verso un’edilizia sociale sostenibile, con la sfida di creare un’architettura di qualità a fronte di scarsità di mezzi, difficoltà ambientali e logistiche, tra carenze di alloggi e recupero di spazi al limite delle città.

Leggi tutto

Ponte dicembre 2016

Ponte n. dicembre 2016
Pagine 62
Prezzo 10,00 €

Compra OraAggiungi al carrello

La rivista completa.

Solar Holidays, quando l’Architettura non va in vacanza/Solar Holidays, when Architecture is not on holidays

Ponte n. dicembre 2016
Autore Elisa Cecchetti
Pagine 4
Prezzo 1,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

Si è conclusa il 31 Agosto scorso la I Edizione del Concorso fotografico di Architettura #SolarHolidays, promosso dagli studenti del Team Sapienza in gara al Solar Decathlon Middle East 2018 di Dubai.
#SolarHolidays è la prima di una serie di importanti iniziative che saranno promosse dal Team Sapienza con l’obiettivo di contribuire quanto più possibile alla conoscenza e alla diffusione di un’edilizia solare industrializzata e sostenibile, dimostrando come le case solari ad alte prestazioni possano essere confortevoli, esteticamente pregevoli ed economicamente convenienti, e che un’abitazione ben progettata può autoprodurre tutta l’energia necessaria ai suoi fabbisogni.

Leggi tutto

Appalto misto di lavori, servizi e forniture: normativa applicabile/Mixed contract of works, services and provisions: applicable regulation

Ponte n. dicembre 2016
Autore Rosario Scalise
Pagine 2
Prezzo 1,99 €

Compra OraAggiungi al carrello

Sia il previgente Codice dei Contratti Pubblici (DLgs 163/2006) sia l’attuale Codice degli Appalti Pubblici e dei Contratti di concessione e (DLgs 50/2016), disciplinano l’istituto del contratto misto quale appalto che prevede due o più tipi di prestazioni.
Per appalto misto, infatti, si intende quello in cui l’oggetto della procedura di aggiudicazione e del successivo contratto è costituito da prestazioni eterogenee, ascrivibili a settori assoggettati a differenti discipline pubblicistiche (lavori, servizi, forniture), sicché sorge il problema dell’individuazione della disciplina applicabile a seconda della qualificabilità dell’appalto stesso in termini di lavori, servizi o forniture.
Nella fase di esecuzione del contratto, in relazione a tale tipologia di contratto, si pone, anche, il problema dell’applicazione della normativa in tema di progettazione, contabilità e gestione del contratto soprattutto laddove, come nel caso in analisi, le attività previste riguardano forniture (attività prevalente) e lavori (attività secondaria).

Leggi tutto

logo dei

COPYRIGHT 2015 - DEI Tipografia del Genio Civile - Via Nomentana 16/20 - 00161 Roma
P.IVA 040831101008  - Tel. 064416371 Fax 064403307

ISSN 2465-0706

Seguici su i social media per restare aggiornato sulle nostre inziative.

Questo sito utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e come controllarne l'abilitazione tramite impostazioni del browser visita la nostra Visualizza la nostra Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie